sabato 25 febbraio 2017

Tempo di bilanci

Grazie ai tanti incontri di questi giorni, che mi permettono di raccontare la mia esperienza e la vita dei ragazzi, posso tracciare un piccolo bilancio sull'ultimo periodo trascorso in Bolivia, tutt'altro che semplice rispetto a quanto pensassi visto che davo quasi per scontato il poter vivere di “rendita” dopo quanto passato negli anni precedenti. Mi son sbagliato di grosso perchè questo periodo in hogar è stato molto più intenso e complicato rispetto ai precedenti per una serie di fattori: avere più esperienza ha significato avere più responsabilità; le difficoltà economiche e la riduzione degli aiuti che si ricevono; il dare maggior appoggio i ragazzi nella loro crescita, sentendomi a volte inadeguato ed andando in difficoltà per non riuscire a comprendere quale sia il miglior modo di rapportarsi con loro; il dover spesso concentrarmi sulla manutenzione della struttura a discapito dei fanciulli, che sono il vero motivo della mia presenza lì... E non va dimenticato il periodo di crisi che ho vissuto e mi ha messo duramente alla prova.

mercoledì 8 febbraio 2017

Volete sapere qualcosa di più su quello che faccio? Non perdete quest'occasione: venerdì 17 febbraio alle 20.30 presso il patronato di Quarto d'Altino (Ve) racconterò la mia esperienza supportato dal Gruppo Canto della Parrocchia di San Michele Arcangelo. Vi aspetto numerosi!


Attenzione: per ragioni tecniche l'incontro si terrà all'interno della Chiesa di Quarto d'Altino e non, come precedentemente indicato, presso il patronato. La data e l'ora sono confermati.

domenica 29 gennaio 2017

Resoconto delle offerte: quarto trimestre 2016

Approfittando di questi giorni di riposo è tempo di fare bilanci e non posso non rendere conto di come sono andati gli ultimi tre mesi dell'anno appena passato.

lunedì 23 gennaio 2017

Feliz cumpleaños: edizione speciale

Scusate il ritardo! Non mi sono dimenticato dei compleanni ma la cosa era un poco complicata perchè si aspettavano i nuovi arrivi, poi avevo un po' di cose da ultimare prima di tornare in Italia ed infine questi primi giorni a casa sono stati un po' movimentati.
A differenza delle altre volte troverete i festeggiati di gennaio, febbraio e marzo: potrebbe mancare qualcuno ma non dipende da me perchè qualche nuovo ragazzo è arrivato giusto il giorno della mia partenza e non ho potuto fare in tempo a verificarne la data di nascita.


sabato 14 gennaio 2017

Nuovi arrivederci

L’altro giorno ho fatto un sogno molto strano: arrivavo in aeroporto, ero molto in ritardo e la hostess me lo ha fatto capire senza troppi giri di parole ma lì c’erano tre ragazzi, che da poco ho accompagnato in un altro centro, che mi aspettavano con il biglietto in mano e mi sorridevano, dicendomi che finalmente ero arrivato dopo averli fatto tanto aspettare.

domenica 8 gennaio 2017

Festività

E’ passata l’Epifania che, come si dice, tutte le feste porta via ma restano i ricordi, dei momenti che si fissano nella memoria, non importa se belli o brutti.

martedì 3 gennaio 2017

Encargado

Da circa una settimana è tornata finalmente Liliana: è stata via all’incirca per tre settimane, lasciandomi le redini dell’hogar. Non è certo una novità: quando lei non c’è cerco di sostituirla dando il meglio per non tradire la fiducia che mi ha riposto. Nel caso di dubbio o di qualche imprevisto non esito a contattarla per telefono per avere conferma o un consiglio su come intervenire per non commettere qualche “passo falso”: stavolta però è stato un po’ diverso perché la meta delle sue vacanze non si trovava da qualche parte qui in Bolivia ma in Italia!

giovedì 29 dicembre 2016

Giustizia è fatta?

Ieri due bambini sono andati via per tornare a vivere col papà, la sorella maggiore è rimasta qui in hogar: questa la sentenza espressa dal giudice circa il caso di tre fratelli che il padre voleva ritornassero con sé.

martedì 20 dicembre 2016

I ragazzi vi augurano buon Natale

"Si avvicina il Natale e mi piacerebbe che ciascuno di voi facesse un disegno e pensi a chi, da lontano e senza neppur conoscervi direttamente, ci aiuta e ci sostiene permettendoci di comprare quello di cui abbiamo bisogno: mi piacerebbe che in quel foglio ci mettiate il meglio di voi per esprimere il vostro grazie per quanto fanno per noi": sono queste le parole che ho detto ai ragazzi, approfittando di un giorno di pioggia, per chiedergli di fare gli auguri di buon Natale ai nostri benefattori nel modo a loro più congeniale.

domenica 18 dicembre 2016

Felicità è...

Oggi è stata una giornata tosta ma densa di soddisfazioni visto che mi è stato chiesto di fare il cuoco per l’esiguo numero di personale presente. Ho accettato per due valide ragioni: uno perché mi piace spadellare, mi rilassa ed ho la possibilità di fare qualcosa di buono a chi ci tengo; secondo perché ho l’occasione di stare in compagnia coi fanciulli che si alternano per darmi una mano.